IMPEGNO SOLIDALE e CORTO CIRCUITO SOLIDALE

trail_moscato_kenia_maternità

Anche quest’anno Il TRAIL DEL MOSCATO  è Gara organizzatrice del Corto circuito solidale impegnandoci in prima persona a devolvere una cifra delle iscrizioni al progetto 2019 di ” I RUN FOR FIND THE CURE”:

l’organizzazione del Trail del Moscato dal 2013 ha voluto anche dare una impronta SOLIDALE alla  manifestazione, aderendo al Progetto Solidale Sportivo Umanitario con l’associazione italiana no profit ” I RUN FOR FIND THE CURE “  (http://www.findthecure.it/).

Per Il 2013,  il progetto solidale umanitario di questa associazione ( composta da Medici, infermieri, ma non solo  che verificano di persona  come vengono investiti i fondi raccolti), è stato di devolvere il ricavato per la costruzione  di  pozzi in Mali , per il 2014 una scuola elementare a Msolwa Ujamaa in Tanzania . Per il 2015 la missione è stata costruzione di un Ostello femminile a Msolwa Ujamaa . Per il 2016 il sostegno all’Ostello SHERP per ragazzi disabili a MARARAL in Kenya. Per il 2017  la costruzione della Maternità  di Nefadji Coura in Mali, per il 2018 un ambulatorio a Dieguila in Mali, per il 2019 costruzione di un pozzo a Sophie in Mali e a Milola in Tanzania :  irunfor.findthecure.it

L’ A.S.D. Dynamic Center che organizza l’evento desidera, attraverso lo sport unito alla solidarietà,  convogliare in una direzione ben precisa questa competizione:

dare un contributo attraverso le iscrizioni alla Gara, donazioni degli atleti e/o degli spettatori per il Progetto Umanitario.

Per questo motivo Il TRAIL DEL MOSCATO è stato inserito nel circuito di  Gare SOLIDALI in Italia e nel mondo chiamato CORTO CIRCUITO SOLIDALE che grazie all’Associazione ”I RUN FOR THE CURE” danno ampia visibilità in tutto il panorama e il mondo del trail  gare-corto-circuito-solidale

Come raccogliere i fondi: con le iscrizioni: Più iscritti abbiamo più doniamo.

Inoltre ogni atleta iscritto può far parte gratuitamente del CORTO CIRCUITO SOLIDALE:

INFO E REGOLAMENTO del  CORTO  CIRCUITO SOLIDALE
Lo scopo unico e fondamentale del CCS è di diffondere un messaggio di solidarietà, condivisione e aiuto verso le popolazioni deboli e bisognose attraverso il mondo della corsa, sia trail che su strada, sia verso l’esterno, pubblico spettatore, sia verso l’interno, gli atleti, testimoni in prima persone del messaggio La meta pratica del CCS è la raccolti di fondi interamente destinati a sostenere un nuovo progetto per il 2019  costruzione di un pozzo a Sophie in Mali e uno a Milola in Tanzania   (2012 scuole elementare di Neednoor, India, 2013 pozzi di Baghan a Koliflo, Mali, 2014 scuola elementare a  Msolwa Ujamaa,  in Tanzania, 2015 costruzione Ostello femminile a Msolwa Ujamaa,2016 struttura Ostello SHERP per ragazzi disabili a MARARAL in Kenia ).

E’ compito del CCS informare costantemente atleti e organizzatori sostenitori dell’avanzamento lavori e utilizzo dei fondi, con report e materiale fotografico. L’iscrizione al CCS  è gratuita e volontaria con domanda di partecipazione da parte dell’atleta. Unico requisito richiesto è l’iscrizione al progetto I run for Find The Cure, per poter prendere visione e consapevolezza delle finalità e del messaggio che si andrà a portare.

L’iscrizione al Team I run for Find The Cure può essere fatta attraverso diverse modalità, tra cui gratuita, a seconda del desiderio dell’atleta e non va in conflitto in nessun modo con le propria società di appartenenza. I run for Find The Cure non è una società sportiva, è un gruppo di appartenenza legato al progetto sportivo-umanitario. Per iscriversi consultare il sito: http://irunfor.findthecure.it/
Il CCS avrà inizio con la prima gara organizzatrice in calendario e si concluderà con l’ultima gara organizzatrice del calendario (sito calendario gare).
I punti classifica sono conteggiati sui Km percorsi dall’atleta con messaggio I run for FTC. Ogni Km percorso equivale a 1 punto ( 1 Km = 1 punto). Per il CCS non interessa il più forte o il più veloce, ma il più solidale, colui che porterà correndo per più Km possibili il messaggio di solidarietà. Per ottenere i punti Km bisogna indossare in maniera ben visibile il messaggio di solidarietà ( maglia, giacca, buff, manicotti, pantaloni, etc) consultare il sito per il colorato mondo del materiale da corsa I run for FTC che permette di accumulare punti CCS.

link: Corto circuito solidale

Ricordiamo che tutti i fondi raccolti tramite le donazioni, il merchandising “I run for FTC”, l’iscrizione al team sono interamente utilizzati (100%) per il progetto umanitario scelto. Tutto il CortoCircuito Solidale è fondato interamente da atleti e organizzatori volontari, oltre agli operatori umanitari di Find The Cure, a loro volta volontari in prima persona.
Buon CORTOCIRCUITO SOLIDALE 2019
Il Team I RUN FOR FIND THE CURE
web: http :// irunfor . findthecure . it
facebook: www . facebook . com / irunforfindthecure

Progetto 2019:  costruzione costruzione di un pozzo a Sophie in Mali e uno a Milola in Tanzania  : Obiettivo: 20.000 € 

Milola è un piccolo villaggio di 4350 abitanti, situato nel distretto di Ulanga, sotto la diocesi di Mahenge (50km), a 25km da Ifakara, 70km da Msolwa Ujamaa e 434km da Dar Es Salaam.

Si trova in un’area semi-arida dove le precipitazioni annue ammontano a 600mm. La popolazione locale, che abita in capanne fatte di bambù con tetti in lamiera, vive principalmente di agricoltura e di pastorizia, attività che dipendono dalla stagionalità del raccolto.

Durante la stagione secca (da Giugno a Novembre) vi è carenza di acqua e i quattro pozzi poco profondi del villaggio risultano completamente asciutti. Questi infatti sono in grado di fornire acqua durante la stagione delle piogge (da Dicembre a Maggio) ma non durante quella secca.

Visto il perenne problema di scarsità d’acqua durante la stagione secca, i Missionari della Compassione e gli abitanti del villaggio sottolineano la necessità di costruire un pozzo profondo 100mt per garantire acqua potabile tutto l’anno. A beneficiare del nuovo pozzo saranno gli abitanti di Milola, area limitrofa alla missione, e la missione stessa che include la chiesa, la casa dei Missionari, la casa delle Sisters e, in programma di costruzione, un dispensario, la scuola e l’ostello per i ragazzi.

Il costo totale del progetto è di 29.805.100,00 scellini tanzani che corrispondono a 11.247€ e comprende la perforazione del pozzo, il materiale idraulico, il materiale elettrico, la pompa e il serbatoio dell’acqua con la relativa costruzione di supporto. I costi amministrativi, quelli di messa in sicurezza del sito e gli onorari professionali saranno coperti dai contributi dei locali. Il supporto richiesto dai Missionari della Compassione a Find The Cure è di 10.000 €.

I RUN FOR FIND THE CURE Progetto sportivo-umanitario che unisce sport e solidarietà in un legame così stretto da non riuscire a distinguere la fine di uno e l’inizio dell’altro.