LANGHE – UNESCO WORLD HERITAGE LIST

Gli organizzatori del  Trail del Moscato,   gara  podistica outdoor che si corre a S. Stefano Belbo, Castiglione Tinella, Cossano Belbo, Mango e Camo, di 53 km sono orgogliosi  che il territorio attraversato dalla corsa sia stato dichiarato

PATRIMONIO MONDIALE DELL’ UMANITA’  

Vineyard Landscape of Piedmont: Langhe-Roero and Monferrato

«È un riconoscimento fondamentale per affermare il valore culturale della nostra agricoltura. È la prima volta, infatti, che l’ Unesco riconosce un paesaggio vitivinicolo italiano quale bene unico al mondo, patrimonio dell’umanità per la sua eccezionalità rurale e culturale. È un risultato prezioso che rafforza il posizionamento a livello di mondiale di alcune delle produzioni vitivinicole più pregiate e apprezzate del nostro Paese»,  al tempo stesso l’ Unesco ha riconosciuto l’essenzialità dell’agricoltura e degli agricoltori quali sentinelle nella conservazione del paesaggio.

Correre in mezzo ai boschi e ai vigneti del moscato è ancora più affascinante e spettacolare sapendo che questo territorio così particolare è stato modificato dall’uomo, creando terrazzamenti a secco, vigneti inerpicati per i pendii, mantenendo una unicità rurale e paesaggistica unica al mondo  nel suo genere.

Benvenuta Unesco!