pedalanghe

ATTIVITA’ ed EVENTI 2017

Riprendono le attività organizzate per i soci dall’ ASD Dynamic Center Valle Belbo con l’intento di rimettersi in forma, mantenere il fisico e la mente allenandosi e rilassandosi  in un ambiente cordiale e gioioso, senza dimenticare i numerosi EVENTI e GARE organizzate

Novità per i soci è l’ AREA BENESSERE con analisi impedenziometrica e consigli nutrizionali HERBALIFE

ISTRUTTORI QUALIFICATI, Personal Trainer, Preparatori Sportivi sono a vostra disposizione.

Inoltre l’ ASD Dynamic Center organizza durante l’anno diversi EVENTI SPORTIVI:

 

4° PEDALANGHE

gara di MTB cross country-30 km-22 km- 10 km -Cossano Belbo

Due percorsi unici più circuito primavera  domenica 14  maggio 2017 >> vedi

 

aspettando_il_trail_moscato

 

ASPETTANDO IL TRAIL DEL MOSCATO

mini Trail di 10 km a Castiglione Tinella il 15 giugno 2017

 

 

moscato_night_trail

 

MOSCATO NIGHT TRAIL a coppie

sabato 1 luglio 2017 trail notturno di 15 km a Cossano Belbo >>vedi

 

 

pedalanghe

 

Giro di Lupin – gara XC di MTB

27 agosto 2017 – gara XC MTB a circuito di 7,6 km – Alba

 

 

trail_moscato_2016_santero

 

 

6°  TRAIL DEL MOSCATO

il 24 settembre 2017 con diverse gare ed eventi : 54 km, 21km, 10 km, Nordic Walking di 10 – 21 km, Kids fun Race per i ragazzi fino a 12 anni, Camminata enogastronomica – Santo Stefano Belbo >> vedi

 

 

 

 

halloween_del_moscato

 

 

HALLOWEEN RUN del Moscato 

Corsa notturna nei vigneti e tra i ruderi medievali di 7 km il 31 ottobre 2017 -Santo stefano Belbo

 

run_for_barbara

 

 

I RUN FOR BARBARA

corsa su strada di 6 km – contro la violenza sulle donne in dicembre – Santo Stefano Belbo

 

 

ASD dynamic Center V B     @traildelmoscato   @trailmoscato   @pedalanghe

 

 

Langhe – UNESCO WORLD HERITAGE LIST

Gli organizzatori del  Trail del Moscato,   gara  podistica outdoor che si corre a S. Stefano Belbo e Castiglione Tinella di 53 km sono orgogliosi  che il territorio attraversato dalla corsa sia stato dichiarato dall’UNESCO PATRIMONIO MONDILE DEL”UMANITA’.

«È un riconoscimento fondamentale per affermare il valore culturale della nostra agricoltura. È la prima volta, infatti, che l’ Unesco riconosce un paesaggio vitivinicolo italiano quale bene unico al mondo, patrimonio dell’umanità per la sua eccezionalità rurale e culturale. È un risultato prezioso che rafforza il posizionamento a livello di mondiale di alcune delle produzioni vitivinicole più pregiate e apprezzate del nostro Paese»,  al tempo stesso l’ Unesco ha riconosciuto l’essenzialità dell’agricoltura e degli agricoltori quali sentinelle nella conservazione del paesaggio.

Correre in mezzo ai boschi e ai vigneti del moscato è ancora più affascinante e spettacolare sapendo che questo territorio così particolare è stato modificato dall’uomo, creando terrazzamenti a secco, vigneti inerpicati per i pendii, mantenendo una unicità rurale e paesaggistica unica nel suo genere.

Benvenuta Unesco!